Oggettivazione sessuale della donna

Oggettivazione sessuale della donna e rappresentazione delle donne in tv, internet e pubblicità

L' oggettivazione sessuale viene definitiva come "il valore di una persona è confinato alla sua capacità di attrazione sessuale, a esclusione di altre caratteristiche" (Volpato, 2011, p. 108).
L'oggettivazione sessuale, definita anche come sessualizzazione indica una valutazione della persona esclusivamente basata sulla sua funzione sessuale, che considera solo alcune parti del corpo (quelle erotiche) di un individuo che non viene più visto nella sua interezza.

Tale fenomeno è strettamente collegato alla rappresentazione delle donne in tv, nei moderni media, nella pubblicità e su internet.

Mercoledi 8 marzo 2017, presso la Casa della Psicologia, Piazza Castello 2, Milano, sono stati presentati i risultati delle ricerche condotte nell’ambito del progetto finanziato PRIN.Di seguito potete scaricare liberamente le slide presentate durante la giornata di studi.Scarica la locandina completa del programmaIntroduzione – prof.ssa Maass e prof.ssa CadinuPresentazioni degli studi dell’unità di Trieste Presentazioni degli studi dell’unità di Padova Presentazioni degli studi dell’unità di Milano Bicocca Ringraziamo tutti i partecipanti alla giornata per la loro presenza, per gli interventi e l’interesse mostrato. Eccovi alcune fotografie della giornata.   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *